Noi Donne Home La Nostra Storia Archivio Materiali Contatti

Numero 9 del 2009

Dialoghi impossibili


Foto: Dialoghi impossibili
PAGINA 43

Testi pagina 43

In commercio troviamo un'offerta sem-pre più varia di yogurt e latti fermen-
tati addizionati di particolari fermenti
probiotici, molto importanti perché utili
alla microflora intestinale. Lo yogurt è
un prodotto ottenuto dall'aggiunta al
latte di fermenti lattici, una tecnica di
conservazione alimentare di tipo biolo-
gico o meglio per acidificazione sponta-
nea o controllata del latte e consiste nel-
la scissione del lattosio (zucchero del
latte) in due componenti più semplici, il
glucosio ed il galattosio, da cui si ottie-
ne l'acido lattico. I due
tipi di fermenti lattici
che si consumano con
maggior frequenza sono
il Lactobacillus bulgari-
cus e lo Streptococcus
thermophilus.
Aspetti nutrizionali
La quota di grassi dello yogurt rima-
ne essenzialmente identica a quella del
latte di origine, le proteine subiscono in
parte un processo di idrolisi che le rende
molto più digeribili. La presenza sia di
lattosio che di acido lattico assicurano
il calcio ed il fosforo che troviamo in
grande quantità anche nel latte. Grazie
alla sua elevata acidità di prodotto fer-
mentato viene inoltre favorito lo svilup-
po di una flora batterica intestinale ed
un significativo arricchimento di vita-
mine, in particolare quelle del gruppo B.
Tra i latti fermentati ci sono i Latti aci-
di (solo all'acido lattico) e i Latti acido-
alcoolici (acido lattico con alcool etili-
co); a quest'ultimo
gruppo appartengono
alcuni conosciuti ed
apprezzati tipi di yo-
gurt come il Kefir, di
origine caucasica, il
Kumys o Kummiss di
origine russa.
noidonne settembre 2009 43
Renata Frammartino
Yogurt: un alimento che fa bene
mangiar bene
Yogurt e alimenti probiotici so-
no più digeribili del latte perché
nel prepararli una parte di pro-
teine viene scissa in amminoaci-
di (componenti delle proteine) e
i grassi vengono ridotti in di-
mensioni più piccole.
Il Calcio contenuto nello yo-
gurt è più assimilabile di quello
contenuto nel latte, poiché l'aci-
do lattico si lega al calcio for-
mando il lattato di calcio.
È meglio consumare i probioti-
ci (latte, yogurt, mousse) a di-
giuno perché a stomaco pieno i
microrganismi benefici sono
esposti più a lungo all'attacco
degli acidi gastrici ed è più dif-
ficile che arrivino 'vivi ' e fermar-
si nell'intestino.
I probiotici devono essere con-
servati sempre in frigorifero.
È vero che...
Ingredienti per 4 persone:
Riso basmati 250 gr, 1 carota, 4 fette di ananas fresco, 1 mela verde, mandorle
tostate gr 40, yogurt intero 250 gr , 2 cucchiai di uvetta, 1 cucchiaio di curry, 2
cucchiai di olio extravergine di oliva, il succo di 1 limone, sale
Preparazione
Lessare il riso, scolarlo, raffreddarlo sotto l'acqua corrente e asciugarlo bene
stendendolo su uno strofinaccio pulito. Sbucciare la mela, tagliarla a dadini e
immergerla in acqua acidulata con il succo di limone. Pelare l'ananas e tagliare
la polpa a dadini; pulire la carota e grattugiarla; ammorbidire l'uvetta in acqua
tiepida per 10 minuti, scolarla e asciugarla bene: frullare le mandorle.
Scaldare l'olio in un pentolino, a fuoco lento,
unire il curry, mescolare 3 minuti e aggiungere
lo yogurt. Versare il riso in una insalatiera, ag-
giungere la frutta, le uvette, la carota, condire
con la salsa al curry ed infine coprire il tutto
con le mandorle tritate.
Mescolare il tutto e servirla fresca.
Insalata di riso vegetariana allo yogurt


©2017 - Noi Donne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004 - Privacy Policy